chi siamo

IDP è una società di servizi di progettazione ad alto valore tecnologico, nata con l'obiettivo di promuovere e diffondere l'utilizzo di materiali innovativi in edilizia.
Nel settore privato, inoltre, IDP svolge il ruolo congiunto di progettazione e realizzazione delle opere, coniugando competenze tecniche e costruttive.
In particolare, IDP è specializzata nell'impiego dei materiali compositi fibrorinforzati (FRP - Fiber Reinforced Polymers), nell'ambito di interventi di riabilitazione e consolidamento di strutture civili, industriali e di interesse culturale realizzate sia in conglomerato cementizio armato che in muratura.


Image 1



i soci

VINCENZO ILARDI
Vincenzo Ilardi è nato a Napoli il 19.07.38.
E' laureato in Ingegneria Civile a Roma dal 1965.
E' abilitato all'esercizio della professione di Ingegnere ed è iscritto all'Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno al n. 586.

Vincitore di quattro concorsi nazionali per l'insegnamento negli Istituti Tecnici Superiori (2 abilitazioni e 2 cattedre).

Assistente presso la Cattedra di Cartografia presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Napoli per oltre 12 anni.

Cultore di Geodesia e Cartografia presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Salerno dal 1992 al 1994.

Autore di 19 pubblicazioni edite da organismi statali ed universitari (Ministero delle Finanze, Università di Salerno, ecc.).

Componente il Consiglio d' Amministrazione dell'Università di Salerno nel periodo 1980/1984.
Presidente Commissione Traffico e Circolazione dell'ACI di Salerno nel periodo 1982/88.

Componente della Giunta dell'Associazione Industriali di Salerno dal 1990 al 2002.

Ruolo all'interno dell'impresa: Direttore Tecnico.
ANGELO ILARDI
Angelo Ilardi è nato a Salerno il 12.06.1970.
E' laureato in Ingegneria Civile dal 1995.
E' abilitato all'esercizio della professione di Ingegnere dal 1995 ed è iscritto all'Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno al n. 3077.

Dal 01.01.1998 al 30.06.2014 è stato dipendente di società di ingegneria che si occupa di progettazione e sviluppo immobiliare.

Angelo Ilardi ha ricoperto numerosi ruoli di rappresentanza imprenditoriale.

In particolare è stato Vice-Presidente del Gruppo Terziario Avanzato di Confindustria Salerno.

Attualmente è Presidente del Consorzio per l'internazionalizzazione Inworld, che riunisce aziende attive nel settore dell'interior contract italiano nonché Presidente della Camera di Commercio Italia - Bielorussia.

Ruolo all'interno dell'impresa: Componente del Cda - Responsabile commerciale.

   

ANTONIO ILARDI
Antonio Ilardi è nato a Salerno il 24.01.1969.
E' laureato in Ingegneria Civile dal 1995.
E' abilitato all'esercizio della professione di Ingegnere dal 1995 ed è iscritto all'Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno al n. 3078.

Dal 01.01.1998 al 30.06.2014 è stato dipendente di società di ingegneria che si occupa di progettazione e sviluppo immobiliare.

Dal 1993 al 1995 è stato componente del Consiglio di Amministrazione dell'Università degli Studi di Salerno.

Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell'Associazione Industriali di Salerno dal 15 dicembre 2000 al 2 dicembre 2004 .

Delegato dell'Associazione Industriali di Salerno ai rapporti con l'Università dall'aprile 2001 al dicembre 2004.

Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Salerno dal marzo 2007 al giugno 2011.

Componente del Consiglio Generale della CCIAA di Salerno dal dicembre 2007. Vice-Presidente della CCIAA di Salerno dal maggio 2011 .

Componente del Direttivo Nazionale di Compagnia delle Opere dall'agosto 2014.

Presidente del Cda della società "Aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi spa" dal novembre 2014.

Ruolo all'interno dell'impresa: Presidente del Cda - Responsabile relazioni istituzionali

ANNA D'APONTE
Anna D'Aponte è nata a Salerno il 16.05.1973.
E' laureata in Ingegneria Civile a Salerno dal 2003.
E' abilitata all'esercizio della professione di Ingegnere ed è iscritta all'Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno.

E' vincitrice di numerosi concorsi pubblici di Dottorato e Assegni di Ricerca.

Dal mese di settembre del 2003 a tutt'oggi ha svolto attività di ricerca scientifica, sia teorica sia sperimentale, nel campo della Meccanica delle Strutture.

I temi scientifici di cui si è occupata attivamente sono i seguenti:
- Meccanica teorica e sperimentale delle strutture in materiale composito;
- Recupero e rafforzamento strutturale: problemi di placcaggio mediante materiali compositi fibrorinforzati (FRP);
- Effetti della viscosità nei problemi di placcaggio strutturale mediante materiali compositi fibrorinforzati (FRP).

Ha collaborato ai seguenti progetti di ricerca:
Diagnosi e salvaguardia di manufatti architettonici con particolare riferimento agli effetti derivanti da eventi sismici ed altre calamità naturali
- progetto CNR - dal 2003 al 2006; Materiali compositi per applicazioni strutturali di rilevante interesse industriale
- progetto CNR - dal 2003 al 2006; Comportamento viscoso di strutture in c.a. placcate con FRP
- progetto Unisa - 2004; Il consolidamento con FRP alla luce delle recenti norme nazionali
- progetto Unisa - 2005; Materiali innovativi per la riduzione della vulnerabilità nelle strutture esistenti
- progetto Unisa 2005/2008; Giunti bullonati in strutture civili di materiale composito fibrorinforzato - progetto Unisa 2010/2012.
Ruolo all'interno dell'impresa: Coordinatrice scientifica

dove siamo

IDP s.r.l. 
via Lungomare Colombo, 124 | 84129 - Salerno (IT)


Tel. (+39 ) 089 726407 | Tel. (+39 )089 721687 | FAX (+39 ) 089 750609


servizi

Image 1

Attività

Descrizione

Tipologia dei clienti destinatari del prodotto servizio

Progettazione

Attività di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva per ristrutturazioni di edifici mediante l’utilizzo di FRP

Privati-Pubblici

Assistenza tecnico-economica

Assistenza tecnico-economica per il reperimento di finanziamenti bancari dedicati alla ristrutturazioni di edifici mediante l’utilizzo di FRP e assistenza alla rendicontazione per l’ottenimento delle detrazioni Irpef/Ires consentite dalla Legge

Privati-Pubblici

Congiunta di:
Progettazione - Assistenza tecnico-economica e Ristrutturazione

Attività congiunta di:
1-Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva per ristrutturazioni di edifici mediante l’utilizzo di FRP;
2-Assistenza tecnico-economica per il reperimento di finanziamenti bancari dedicati alla ristrutturazioni di edifici mediante l’utilizzo di FRP; assistenza alla rendicontazione per l’ottenimento delle detrazioni Irpef/Ires consentite dalla Legge;
3-Realizzazione dei lavori di ristrutturazione di edifici mediante l’utilizzo di FRP

Privati

Cosa sono gli FRP
Gli FRP sono costituiti da fibre tessute o unidirezionali immerse in una matrice polimerica. I più comuni sono a base di fibre di vetro (GFRP, Glass Fiber Reinforced Polymers), di carbonio (CFRP, Carbon Fiber Reinforced Polymers) o di aramide (AFRP, Aramid Fiber Reinforced Polymers), e di matrici epossidiche o poliestere.
Tradizionalmente gli FRP sono impiegati nei settori aeronautico, meccanico e navale, tuttavia le loro rilevanti proprietà meccaniche, gli elevati rapporti rigidezza/peso e resistenza/peso e la loro notevole resistenza alla corrosione li rendono idonei anche all’uso nel settore dell’Ingegneria Civile.
In tale ambito, essi vengono principalmente impiegati per la realizzazione di strutture interamente di composito (es. travi, pannelli, gusci) o di calcestruzzo armato (es. barre, griglie), nonché per il rinforzo di elementi strutturali esistenti di c.a., di c.a.p., di muratura, di legno, di metallo. Sempre più apprezzati sono gli interventi su costruzioni di interesse storico e monumentale, grazie soprattutto al requisito della reversibilità.
Nelle zone sismiche il miglioramento del comportamento strutturale di manufatti esistenti si consegue spesso con sorprendente efficacia.
A tal riguardo l’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274 consente dal 2003 in Italia l’utilizzo degli FRP negli interventi di consolidamento sismico, conferendo a tali materiali innovativi una potenzialità commerciale ed industriale di tutto rilievo.
Sostanzialmente esistono tre famiglie di materiali compositi, in funzione della diversa natura della matrice: compositi a matrice ceramica, metallica, polimerica. Di queste le prime due tipologie sono impiegate applicazioni estremamente specifiche mentre, quella dei compositi a matrice polimerica rappresenta la tipologia maggiormente impiegata e adattabile a molteplici impieghi.
Nell’ambito dei compositi a matrice polimerica possono essere individuati ulteriori raggruppamenti in funzione della natura matrice polimerica (termoplastica o termoindurente) e della tipologia di fibre di rinforzo impiegate (fibre di carbonio, vetro, aramidiche, basaltiche).

Image 1

I vantaggi degli FRP
- consentono di non aggiungere ulteriori carichi alla struttura;
- offrono la possibilità di progettazione "ad hoc" in funzione delle direzioni di sollecitazione;
- presentano velocità e semplicità di intervento;
- rendono l'intervento di recupero reversibile;
- consentono interventi esteticamente non invasivi;
- non determinano variazioni alla geometria originale del manufatto;
- aumentano la duttilità della struttura.

La possibilità di poter orientare le fibre di rinforzo e la loro percentuale nelle effettive direzioni secondo cui agiscono le sollecitazioni, consente la realizzazione di una classe di materiali caratterizzati da un elevatissimo rapporto peso - prestazione che consentono realizzazioni inimmaginabili con i materiali tradizionali.
Da qualche anno sono cominciate le applicazioni dei materiali compositi nell’edilizia civile.
Inizialmente il settore maggiormente coinvolto è stato quello delle costruzioni in muratura, in particolare quelle di elevato valore artistico architettonico, progressivamente sono state sviluppate nuove tecniche d’intervento di consolidamento di edifici in muratura o cemento armato che prevedono l’impiego di materiali compositi sotto forma di tessuti da impregnare in loco con l’opportuna matrice, o sotto forma di semi lavorati da applicare secondo un preciso schema di rinforzo.

I servizi per i tecnici
IDP svolge la propria attività anche a supporto degli studi tecnici che non siano dotati delle attrezzature hardware e software necessarie.
In tal caso IDP sottoscrive rapporto di esclusiva con il tecnico incaricato.

produttori di frp
certificazioni
CONTACT US

IDP s.r.l.

via Lungomare Colombo, 124 | 84129 - Salerno (IT)
Tel. (+39 ) 089 726407 | Tel. (+39 )089 721687 | FAX (+39 ) 089 750609

commerciale@idpitalia.eu

P.IVA 05274770659



Image 1